Cronache dalla Foresta vol. 8

Febbraio 2, 2021

È iniziato il mese di febbraio e questo significa che abbiamo appena passato i giorni più freddi dell’anno, i famosi giorni della merla. D’ora in poi la strada dovrebbe essere in discesa, o perlomeno vestita meno pesante. Noi continuiamo a lavorare a pieno ritmo in ufficio e stiamo portando avanti tutti i progetti dei nostri clienti.

Non vi abbiamo mai raccontato cosa fa Essebie nello specifico e non è detto che chi tra di voi ci conosce già lo sappia alla perfezione. Il gusto di personalizzare è il nostro payoff, e infatti la personalizzazione di gadget, abbigliamento e chi più ne ha più ne metta, rappresenta il nostro core business. Allo stesso tempo però il gusto di personalizzare è la ciliegina sulla torta, perché in azienda ci occupiamo davvero di tante cose. Nello scorso articolo vi abbiamo parlato dello store online di Trentino Volley e di come abbiamo iniziato a gestirlo. Così come ci occupiamo di questa realtà, lavoriamo anche con tante altre aziende che ci danno la possibilità di gestire i loro negozi online.

Oltre a questa attività però ci occupiamo anche di tutta la parte di logistica (se mai verrete a trovarci vedrete il nostro grande magazzino). Ma cosa significa realmente seguire tutto questo aspetto per aziende terze? La logistica viene definita come l’insieme delle operazioni collegate all’approvvigionamento, alla destinazione e allo stoccaggio di materiali e prodotti della grande industria, e comprende anche tutto l’aspetto del coordinamento delle persone al fine di raggiungere una maggiore efficienza produttiva. Una materia complicata, quindi, che richiede un certo impegno e grandi abilità di organizzazione, soprattutto quando non riguarda direttamente la propria azienda, ma clienti esterni.

Tra i compiti della logistica c’è quello di individuare qualcuno che si occupi di trasportare la merce (se non lo si fa in prima persona). Noi abbiamo deciso di affidarci a GLS, secondo noi uno dei migliori corrieri in circolazione. Dal 2008 infatti ha lanciato il progetto Think Green, un programma ambientale che si pone gli obiettivi di ridurre le emissioni, trattare, utilizzare e smaltire le risorse in modo responsabile. Nel 2011 GLS ha ottenuto la certificazione ISO 14001 e regolarmente si impegna a pubblicare i dati sulle emissioni in un rapporto di sostenibilità a disposizione di tutti.

Tra le attività introdotte nel rispetto dell’ambiente c’è anche l’utilizzo di buste per le spedizioni 100% riciclabili, che dal 2019 si sono fatte strada nel progetto Think Green. I nuovi imballaggi sono costituiti da almeno l’80% di polietilene riciclato e consentono di risparmiare il 40% di CO2 per ogni busta e di ridurre i rifiuti post-consumo.

Questo aspetto è quello che ci ha incuriosito di più e il loro impegno costante nella tutela dell’ambiente è uno dei fattori che ogni giorno riconferma la nostra scelta di averli come corrieri. Crediamo che per diminuire il proprio impatto ambientale non si debba guardare solo nella propria sfera, chiudendosi a riccio e dimenticandosi di chi gravita attorno alla nostra realtà. Provare ad agire in una direzione più green significa circondarsi di persone, partner e collaboratori che hanno lo stesso obiettivo e fanno della sostenibilità un punto focale della loro attività.

Oggi vi abbiamo raccontato di una delle realtà con cui ci interfacciamo tutti i giorni e che permette al nostro lavoro di compiersi senza ritardi o disagi di alcun genere. Ci piace parlare di lavoro di squadra perché la logistica è anche questo, sapersi coordinare e gestire attori diversi di uno stesso spettacolo.

Chiudiamo facendovi un caro saluto e ricordandovi che manca sempre meno, presto vi sveleremo la novità in casa Essebie. Non vi resta che continuare a leggerci per saperne di più.